Latitanti

26 06 2007

Zooomr Zoom LensIl titolo è volutamente criptico e ha un doppio significato. Per prima cosa che mi piace Daniele Silvestri. Per seconda, e più importante per questo blog, è che ultimamente ci siamo un po’ lasciati andare, siamo tornati con recensioni di mostre (nel senso di esposizioni, non di brutte) e ora con qualche novità da Zooomr.

Le novità vere e proprie sono poche, visto che Kris sta lavorando ai vari bug. Bisogna, tuttavia, notare che ora Zooomr funziona bene anche con Safari e con Internet Explorer, e che sono stati risolti alcuni bachi della nuova pagina di upload: ora è finalmente possibile applicare direttamente le etichette e le impostazioni della privacy. Caricare le fotografie da Linux resta ancora un’odissea.

Stanno anche ritornando, pian piano, le funzioni della vecchia versione: hanno finalmente fatto capolino gli RSS per le fotografie, permettendo di seguire le nuove pubblicazioni direttamente dal nostro feed reader preferito, anche se la ZipLine assolve già egregiamente al compito.

One LessInfine, sono partiti i primi utenti Pro a pagamento della nuova era. Il primo in assoluto è stato Randy Carranza (nella foto in alto), autore di scatti veramente notevoli. Randy è noto soprattutto per essere il produttore degli adesivi per Zooomr. E’ anche da notare che si tratta di uno dei vari casi di Zuuumerismo familiare, visto che anche sua figlia figura tra gli utenti del nostro photo sharing preferito.

E’ stata anche introdotta la prima funzione speciale per gli utenti Pro, la pagina Esplora Pro (Discover Pro in inglese), che funziona esattamente come la pagina esplora, tranne che le cento fotografie mostrate sono scelte solo tra quelle degli utenti Pro.

Per gli utenti che sono già Pro e lo resteranno per sempre, c’è la possibilità di effettuare una donazione tramite paypal.

– Michele C. S.

Annunci




Paesaggio Prossimo

26 06 2007

P6260003

Vedere un mostra fotografica e recensirla sono due momenti completamente distinti. Mi ritengo un dilettante appassionato, e per questo, particolarmente emozionato a scrivere questa recensione. Per cui, grazie anche all’invito di yukyuk, con la mia fidata motocicletta mi sono diretto allo Spazio Oberdan a Milano, dove la mostra rimarrà aperta la pubblico fino al 7 Ottobre 2007. La mostra è allestita come una specie di camera oscura, alle pareti sono posizionate piastre in plexiglass, dietro le quali tubi di neon rossi formano grandi lettere e numeri; introducendo… anzi meglio, annunciando le varie sezione della mostra.
Leggi il seguito di questo post »





YouTube e Vimeo InfoWidget

19 06 2007

Dopo aver lanciato Zooomr Mark III, Tate e Hawk, hanno più volte dichiarato che il loro servizio sarebbe stato all’avanguardia per quanto riguarda i media.
Ecco che tra le etichette sono apparse le InfoWidgets. Queste sono un tipo nuovo di metadati dove è possibile associare virtulamente qualsiasi cosa a una fotografia. Alcuni di questi dati sono i conosciutissimi tag(in italiano “etichette“), sono poi comparsi i geotag, i peopletags e ultimamente con il MkIII, i tag “Mercato” dove è possiblie trovare i colori predominanti della fotografia e inserire un prezzo alla stessa (previo possesso dei diritti d’autore!).

Ora, il duo Tate-Hawk, nello sviluppare la nuova piattaforma, ha inserito due nuovi InfoWidgets, che hanno portato un pò di calore alle nostre fotografie.
Infatti hanno introdotto la possibilità di inserire i video! Sappiamo tutti che è stata pubblicizzata la procedura per inserire i video tramite Vimeo, e potete trovare la notiza qui su Zuuumeristi: Zooomr? non solo foto, anche video!; ma mi permetto di riscriverlo qui per comodità.
Infatti basta scrivere nei tag la seguente frase:

vimeo: clip=xxxxxx (dove xxxxx è il codice che trovate nella barre degli indirizzi del vostro browser)

e comparirà un voce chiamata Vimeo che vi mostrerà il vostro video.
Quando avevo notato questa caratteristica di MkIII, ho registrato un account su Vimeo, però devo dire che, come molti, avevo anche parecchi video su YouTube…. bene è notizia di oggi che su MkIII è possibile, nella stessa maniera di Vimeo, inserire i video da Youtube!!
In che modo? Ve lo scrivo subito:

youtube: clip=xxxxxxx (dove xxxxx è il codice che trovate nella barre degli indirizzi del vostro browser, formato da una sequenza di lettere)

Ora non vi resta che navigare nei vostri archivi e associare i video da YouTube!

(via Official Zooomr Blog)

-fokewulf





Poll risultati

18 06 2007

Ecco i risultati del sondaggio che vi abbiamo proposto nei giorni scorsi.

poll.jpg

E’ evidente che gli utenti vivono con disagio la mancanza delle recent activities e il malfunzionamento degli smartset, mentre sono poco interessati a nuove features.
Insomma Kris, il segnale e’ chiaro e i punti su cui lavorare sono evidenti.
Gli zuuumeristi sono in trepidante attesa.

– yukyuk





Migrare da Flickr a Zooomr

18 06 2007

Di questi tempi qualcuno potrebbe pensare che e’ arrivato il momento buono per passare a Zooomr. In special modo gli utenti di Flickr che vogliono superare i limiti imposti dal celebre servizio di photo sharing. Uno dei problemi piu’ sentiti dai suddetti utenti e’ quello dello spostamento in massa delle proprie foto da un servizio all’altro.
In questo post faremo una panoramica delle possibilita’ che in questo momento la rete offre, in attesa che vengano pubblicate le API di Zooomr e che qualcuno le sfrutti per realizzare un tool che permetta una migrazione indolore.
Leggi il seguito di questo post »





Paesaggio Prossimo

16 06 2007

Paesaggio Prossimo - mostra

Segnaliamo a Milano la mostra fotografica Paesaggio Prossimo
(ad ingresso gratuito il primo martedì del mese).
Dodici fotografi Magnum e Contrasto
(tra cui gli storici Basilico e Berengo Gardin) raccontano il territorio.

Dal 12/06/2007 al 07/10/2007
Allo Spazio Oberdan in Viale Vittorio Veneto , 2.

– yukyuk





Il Minimalismo di Volker

15 06 2007

-_-

Per conoscere un pò meglio Volker, l’autore di queste foto, gli abbiamo inviato una zmail con un paio di domande, ed ecco a voi il risultato di questa interessante chiacchierata:

Leggi il seguito di questo post »